La legge 266/'91 (c.d. legge quadro sul volontariato) ha imposto alle Fondazioni Bancarie di accantonare almeno 1/15 dei ricavi e di metterli a disposizione dei Fondi Regionali per le attività svolte dai Centri di Servizio.

Il Centro Servizi per il Volontariato è quindi il soggetto che, attraverso le risorse messe a disposizione dei Fondi Regionali, offre gratuitamente alle Organizzazioni di Volontariato servizi per promuovere, sostenere e qualificare le proprie attività di volontariato.

Nel 2002 viene costituito con proprio atto e statuto il ViVi CISVOL, un' Associazione di Associazioni espressione di diverse aree culturali e settori di intervento del volontariato vibonese.

Nel 2004, rispondendo all'avviso pubblico bandito dal CO.GE. Calabria, il ViVi CISVOL ottiene l'assegnazione del mandato per la gestione del Centro Servizi per il Volontariato della Provincia di Vibo Valentia.

Responsabile amministrativo

Direttore

Addetta alla segreteria

Ref. area progettazione