ZAMBRONE EVENTI ESTIVI

by Letizia Rondinelli

 

 

 


 

ZAMBRONE Le iniziative hanno interessato tutte le frazioni che fanno parte del Comune

Eventi estivi, il bilancio del sindaco

Corrado L'Andolina: «Abbiamo lavorato per promuovere la cultura e il territorio»

di ANNALISA FUSCA

ZAMBRONE - L'amministrazione Comunale, nonostante le esigue risorse, è riuscita ad allestire un Cartellone di manifestazioni estive di tutto rispetto. Questo in sintesi il bilancio tracciato dal sindaco Corrado L'Andolina sugli eventi estivi condivisi da un pubblico (locale e turistico) visibilmente interessato a proposte di qualità. Da segnalare che è stato organizzato un evento per ogni realtà abitata (capoluogo e frazioni). Partecipata la presentazione del libro di Giusy Staropoli Calafati"La terra del ritorno". Entusiasmante la serata dedicata ai “Formidabili anni Settanta” che ha visto quali protagonisti gli allievi delle scuole di Zambrome e Briatico. L'11 agosto a San Giovanni, la commedia “Evviva u sindacu evviva è risultata entusiasmante e brillante (commedia curata dall'"Associazione Don Bosco"). L'estemporanea d 'arte del 12 agosto, dal tema: "Scorci e paesaggi del territorio di Zambrone" ha visto buona partecipazione di pittori (primo classificato Ercole Fortebraccio) e un lascito di sei quadri che andranno ad arredare parte della Sala consiliare. Di classe e molto partecipata la serata dedicata al teatro che ha visto la rappresentazione del "Miles gloriosus” (a cura dell'"Associazione teatro di Calabria, A. Tieri”). A Daffinacello, rievocativa la rappresentazione dei burattini allestita da Mattia Barbalaco. Evento clou dell'estate, il Tamburello festival (XIII edizione) inserito nel cartellone della Kormesso di concerto con il Centro studi umanistici o Scientifici Aramoni; un evento di eccezionale portata qualitativa con un boom di presenze fuori dal comune (fra i gruppi presenti: Fanfara di Sant'Andrea Apostolo sullo Ionio, Cataldo Perriello Squintotto con Antonio Critolli o Masino Leone, Skunchiuruti). Coinvolgente la serata dedicata al Revival Anni Ottanta. Let's dance". Gioiosa l'adesione al piccolo festival degli artisti di strada"Circovagando" realizzata a Daffinà il 31 agosto ("Fashionissima me" "Il grande Lebuski" gli artisti che si sono esibiti). Ciò stimola a fare meglio - ha dichiarato il primo cittadino- e a continuare sulla scia della programmazione, della Cultura e di una proposta di promozione turistica moderna e coerente».

 

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and conditions.

Comments