TROPEA - AIUTI ALLE ASSOCIAZIONI, LE REGOLE.

La commissione straordinaria pronta a sostenere le iniziative dei sodalizi.
AIUTI ALLE ASSOCIAZIONI, LE REGOLE.
La giunta municipale approva il nuovo regolamento per l’assegnazione dei fondi.

 

(Nella foto: Il palazzo municipale di Tropea).

 

TROPEA – Anche nel campo delle concessioni dei contributi alle associazioni culturali, sportive, ricreative e sociali, la commissione straordinaria comporta da Salvatore Fortuna, Giuseppe di Martino ed Emilio Buda, durante una seduta di giunta comunale alla presenza del segretario generale Giuseppe Corrado, ha inteso fare un po’ d’ordine approvando un regolamento a cui le associazioni dovranno attenersi per accedere al contributo e che, tra l’altro, servirà alla responsabile dell’area amministrativa, Elisabetta Raffaele, per poter valutare le varie situazioni. Regolamento necessario, anche perché il comune, che è ad alta vocazione turistica, riceve richieste in tutti l’arco dell’anno per la realizzazione di manifestazioni a carattere culturale, ricreativo e sociale. Pertanto la commissione ha ritenuto necessario fissare criteri e modalità ai quali attenersi per “fondare le scelte, al fine di razionalizzare ed ottimizzare gli investimenti di risorse economiche in iniziative coinvolgenti soggetti diversi della comunità locale”. La commissione, ha ritenuto altresì necessario “improntare le suddette norme allo spirito di attuazione delle misure di programmazione previste dal D. Lgs n. 267/2000, che disciplina la concessione dei contributi, assicurando la massima trasparenza dell’azione amministrativa ed il conseguimento delle utilità sociali alle quali saranno finalizzate le risorse pubbliche impiegate”.
Naturalmente, le proposte dovranno perseguire un equilibrio dell’offerta all’interno della città, evitando le sovrapposizioni con manifestazioni similari, anche rispettando le modalità di svolgimento e la loro ubicazione all’interno della città. Per essere ammesse al finanziamento comunale le proposte dovranno ricercare il criterio di economicità verificando, in rapporto al grado del possibile pubblico interesse, un contributo dei singoli utenti o altre forse mi collaborazione. Il regolamento, ad ogni modo, dopo questo primo anno di applicazione, sarà valutato ed eventualmente modificato laddove si riterrà necessario. Composto da 21 articoli, è entrato in vigore dalla data di pubblicazione all’Albo Pretorio on line del Comune (11 Aprile 2017). L’articolo 3 stabilisce i settori d’intervento che sono: iniziative culturali, educative e sociali; sportive, ricreative e tempo libero; iniziative di promozione del turismo e dell’immagine turistica del territorio, di protezione civile; di tutela, promozione e valorizzazione dei beni ambientali; iniziative di sostegno e valorizzazione di mestieri e professionalità;  attività teatrali, musicali, cinematografiche e delle arti visive; convegni, mostre, esposizioni, rassegne a finalità culturali, artistiche, scientifiche e sociali; iniziatile di tutela, promozione e valorizzazione di opere d’arte, delle bellezze naturali e monumentali, delle biblioteche, pinacoteche e musei, delle tradizioni storiche, culturali e sociali; iniziative che promuovono scambi di conoscenze educative e culturali fra giovani cittadini e quelli di altre regioni  o nazionalità. I contributi, stabilisce il regolamento, saranno concessi nei limiti degli stanziamenti di bilancio, previa predisposizione di avvisi pubblici durante il corso dell’anno pubblicati sul sito del comune e che saranno calendarizzati  in tre periodi; 10 gennaio – 21 maggio; 1 giugno – 31 ottobre; 1 novembre – 9 gennaio. L’Area Amministrativa istruirà le richiesta di contribuzione assegnando i punteggi, per un massimo di 100 punti, secondo le tabelle stabilite nel regolamento. Ad ogni modo, la commissione straordinaria ha fissato la somma di 10 mila euro per le manifestazioni previste da gennaio a maggio, di 85 mila euro da giugno ad ottobre. 

 

FONTE: Quotidiano della Calabria
AUTORE: Vittoria Saccà

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and conditions.

Comments