8xmille Istituto Buddista Soka Gakkai: attivi tre bandi (scad. 30/11/2021 ore 12)

L’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai (IBISG) ha pubblicato i nuovi bandi attraverso i quali intende promuovere lo sviluppo e il finanziamento di progetti con i fondi 2021 dell’8×1000, sulla base delle aree di intervento individuate, al fine di contribuire attivamente al conseguimento degli obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite per uno sviluppo sostenibile, equo e inclusivo.

I tre bandi attivi sono volti ad assegnare contributi economici a favore di progetti nelle aree di intervento “Ambiente” ed “Educazione” e si rivolgono a organizzazioni senza scopo di lucro e/o imprese sociali.

Per presentare un progetto coerente con le linee guida e le aree di intervento individuate dall’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai, è possibile candidarsi attraverso l’apposito gestionale.

Bando “Giovani NEET” (scad. 30/11/2021 ore 12)

l bando intende sostenere iniziative che dovranno perseguire gli obiettivi individuati all’interno dell’area di intervento “Educazione”, intesa in senso lato come strumento di crescita e libertà interiore, includendo ogni azione capace di far emergere il potenziale unico dell’individuo e indirizzandolo verso una visione del mondo e del proprio ruolo attivo basata sul rispetto della vita in ogni sua forma.

Il bando è finalizzato a sostenere uno sviluppo pieno e armonioso dell’umanità dei giovani, attivando in loro le risorse necessarie a costruire la propria vita e il proprio futuro, nonché il desiderio di contribuire alla creazione di una cultura di pace. Vuole realizzare ciò attraverso il finanziamento e co-finanziamento di programmi di formazione sul territorio nazionale che includano periodi di primo inserimento sul lavoro, con particolare attenzione all’ambito dei Green Jobs e delle competenze digitali per NEET residenti nel Mezzogiorno.

Gli obiettivi specifici individuati sono:

–         creare opportunità educative ed esperienze di emancipazione per i giovani NEET;

–         sperimentare nuove forme di engagement affinché l’attiva partecipazione dei giovani in ambiti sociali e lavorativi diventi la prassi;

–         raccogliere dati sui progetti svolti per migliorare la comprensione e la conoscenza del fenomeno dei NEET.

Destinatari degli interventi sono i giovani NEET con età compresa tra 15 e 29 anni.

Il contributo minimo a progetto è di 100.000€, quello massimo è di 200.000€.

Per tutte le informazioni vai alla pagina dedicata.

Bando “Spazi Verdi” (scad. 30/11/2021 ore 12)

Il bando intende sostenere iniziative che presentino obiettivi individuati all’interno dell’area di intervento “Ambiente”, intesa come dimensione integrata assieme a quella economica verso la promozione di uno sviluppo sostenibile, equo e inclusivo, e per la creazione di una società capace di proteggere l’interesse delle generazioni presenti e future.

Il bando è finalizzato a finanziare o co-finanziare progetti in ambiti urbani ed extraurbani, inclusi parchi e riserve, che promuovano la valorizzazione, la realizzazione e il recupero di spazi verdi, con il coinvolgimento diretto della cittadinanza, delle organizzazioni non governative e delle amministrazioni.

Gli obiettivi specifici individuati, sono:

–         la messa a dimora di alberi e arbusti in zone deprivate e/o a rischio di dissesto del terreno e/o per il disinquinamento dei suoli, delle acque e dell’aria;

–         la realizzazione di interventi “green” a favore del contrasto alle emissioni di CO2;

–         la realizzazione di interventi “green” che migliorino l’ambiente inclusi il suo valore estetico e la sua valenza per la protezione della biodiversità;

–         Il sostegno alla promozione e fruizione di attività locali.

Destinatari degli interventi sono i territori urbani ed extra-urbani deprivati e/o a rischio di dissesto del terreno e/o particolarmente soggetti all’inquinamento dei suoli, delle acque e dell’aria, inclusi i propri abitanti, con particolare attenzione ai giovani.

Il contributo minimo a progetto è di 80.000€, quello massimo di 150.000€.

Per tutte le informazioni vai alla pagina dedicata.

Bando “Energie Rinnovabili” (scad. 30/11/2021 ore 12)

Il bando intende sostenere iniziative che presentino obiettivi individuati all’interno dell’area di intervento “Ambiente”, intesa come dimensione integrata assieme a quella economica verso la promozione di uno sviluppo sostenibile, equo e inclusivo, e per la creazione di una società capace di proteggere l’interesse delle generazioni presenti e future.

Il bando è finalizzato a finanziare e/o co-finanziare progetti che garantiscano l’accesso all’energia rinnovabile in territori particolarmente deprivati del continente africano, con particolare riferimento all’elettricità da sistemi individuali (kit, Solar Home Systems) e/o collettivi (micro o mini grids) e a fonti pulite con cui cucinare e scaldarsi. Una particolare attenzione verrà portata sui servizi generati dall’accesso all’energia (accesso all’acqua, all’acqua potabile, agricoltura, commercio) in modo da contribuire allo stesso tempo allo sviluppo economico e sociale della zona beneficiaria dell’intervento.

Gli obiettivi specifici individuati, sono:

–        la partecipazione dei destinatari degli interventi ad adeguate attività di formazione al fine di assumere un ruolo attivo e aumentare le proprie competenze, così da assicurare la sostenibilità del progetto a lungo termine;

–        il coinvolgimento, fin dalle prime fasi, dei destinatari e degli stakeholders locali. La presenza di un attore locale nel partenariato del progetto (per esempio una ONG, un’impresa locale o una cooperativa femminile) e la collaborazione con attori di natura diversa (consortium di imprese, ONG, ricercatori e autorità locali, etc.) con competenze complementari sono fortemente incoraggiate;

–        la sostenibilità del modello economico, che dovrà essere replicabile in larga scala e non dipendere sempre da finanziamenti.

Destinatari degli interventi sono le popolazioni di territori deprivati del continente africano, con particolare riferimento ai giovani e alle donne.

Il contributo minimo a progetto è di 100.000€, quello massimo è di 250.000€.

Per tutte le informazioni vai alla pagina dedicata.

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and conditions.

Comments