Guardavalle - Donati all'ospedale i presidi sanitari

by Tonino

Donati all'ospedale i presidi sanitari

Guardavalle

La gara di beneficenza era stata lanciata in pieno lockdown dalla Scuola calcio di Guardavalle che ha messo all'asta le magliette dei campioni più amati del panorama calcistico per sostenere la guardia medica di Guardavalle e l'ospedale di Soverato. Una bella idea che ha avuto un grande successo, perché l'asta ha permesso di raccogliere quasi 8mila euro in poco tempo, superando ogni più rosea aspettativa nutrita dai promotori. Con la somma ricavata dalla vendita sono stati acquistati i presidi sanitari (ventilatore e saturimetri) che il presidente della Scuola calcio di Guardavalle Alonso Alcaro ha consegnato al direttore dell'ospedale di Soverato Antonio Gallucci, alla presenza del primario Nicola Salatino, e al polo sanitario territoriale di Guardavalle, dove la consegna è stata ufficializzata alla presenza della direttrice del distretto sanitario di Soverato Tiziana Parrello.

Un'iniziativa molto apprezzata, nata quasi per gioco da un'idea di Enzo Riitano, Roberto Menniti e Alessandro Riitano, ex compagni di squadea, che hanno deciso, durante la fase più critica della pandemia, di non far mancare il proprio sostegno alle strutture sanitarie che in quel momento erano in prima linea nella lotta al Covid-19. Una macchina organizzativa perfetta ha fatto il resto, dando all'iniziativa una grande visibilità: tantissime le maglie donate per l'asta e i video di incoraggiamento inviati. Parole di apprezzamento sono state, quindi, rivolte agli organizzatori da parte del direttore Gallucci per l'organizzazione impeccabile dell'asta da parte della Scuola calcio Guardavalle, per la scrupolosità e il rispetto delle regole e dell'iter burocratico assolto in modo certosino per poter perfezionare la donazione. Assieme ai presidi sanitari sono stati donati anche i gagliardetti della squadra per cementare lo spirito di collaborazione dell'iniziativa.

le.va.

Conclusa con successo l'iniziativa di solidarietà della scuola calcio

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and conditions.

Comments