San Pietro a Maida - Volontari a lezione di primo soccorso

by Tonino

Volontari a lezione di primo soccorso

Sebastiano Senese

San Pietro a Maida

Nel rispetto delle linee guida e delle disposizioni ministeriali anti Covid, si è concluso, nei locali dell'auditorium comunale “Giuseppe Aiello” di San Pietro a Maida, il corso Blsd (Basic Life Support Defibrillation) per adulti, bambini e lattanti, organizzato da Francesco Lagani infermiere di emergenza sanitaria e membro dell'Associazione centro formazione regionale di soccorso. Al corso hanno partecipato 20 persone dei quali buona parte volontari del gruppo Guardie Ecozoofile di “Fare Ambiente”, sezione di San Pietro a Maida ed altri cittadini. L'evento formativo si è svolto in due momenti.

Il primo ha riguardato la teoria e il secondo la pratica, sui manichini e all'utilizzo del defibrillatore. Durante questo stage formativo è stata affermata la necessità di un intervento precoce, in caso di emergenza cardiovascolare, che comprende anche la possibilità di defibrillare un soggetto in arresto cardiaco, in attesa che arrivino i sanitari del 118. Se si assiste a un arresto cardiaco, con l'acquisizione di queste competenze si è in grado di mettere in atto, correttamente, le giuste manovre rianimatorie e si può davvero “resuscitare” una persona. Il corso appena concluso ha la finalità di formare cittadini alle manovre di rianimazione cardiopolmonare in caso di arresto cardiocircolatorio. Con la partecipazione al corso viene riconosciuta ai partecipanti l'autorizzazione all'uso del defibrillatore semi automatico in tutto il territorio nazionale, tramite un numero di brevetto, che viene rilasciato insieme all'attestato finale e al patentino, in più, il corso comprende l'insegnamento delle manovre di disostruzione delle vie aeree per le varie fasce d'età. In tal senso, è possibile affermare che il corso Blsd è un vero strumento “Salvavita”.

L'iniziativa è servitaper imparare a utilizzare un defibrillatore

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and conditions.

Comments