I volontari ripuliscono le aree verdi di Savutano

by Tonino

I volontari ripuliscono le aree verdi di Savutano

Jessica Mastroianni

Lamezia terme

Con l'obiettivo di regalare un tocco di colore alla città, in occasione della Giornata mondiale dell'ambiente del 5 giugno scorso, l'Amministrazione comunale ha coinvolto i cittadini in un contest ideato ad hoc. Un'iniziativa a cui poteva prender parte chiunque attraverso uno scatto che rappresentasse il proprio balcone, davanzale, terrazzo, vetrina o giardino, impreziosito dalla bellezza di fiori colorati. Un'idea che, pur coinvolgendo i cittadini individualmente, era tesa a rendere l'intera città più ospitale e suggestiva.

Tanti i protagonisti di questa prima edizione di “Balconi in fiore”, a testimonianza della voglia di mettersi in gioco degli abitanti, ma a convincere maggiormente la giuria del contest è stata la signora Loredana Romano, grazie al «suo balcone maggiormente rappresentativo per requisiti di colore, ricchezza ed equilibrio cromatico», come si legge sulla pagina Facebook del nostro Comune. Menzioni speciali invece sono andate «alla signora Antonietta Froio, per la contestualizzazione storica e religiosa del suo balcone in fiore», che richiama la «tradizione con i Gigli di Sant'Antonio e il quadro dedicato al Santo. Premio originalità, inventiva, simpatia e creatività è stato attribuito all'Asp Dipartimento di Salute Mentale di Lamezia “Siamo fuori come un balcone”, il messaggio presentato insieme a un balcone improvvisato per l'occasione e arricchito con fiori e piante, grazie al bellissimo lavoro di squadra tra infermieri, dottori e pazienti». A breve, inoltre, saranno pubblicate le foto pervenute da tutti i partecipanti e ogni scatto concorrerà per aggiudicarsi il premio social grazie al maggior numero di “mi piace”.

Preziosa per la nostra città soprattutto l'attività svolta negli scorsi giorni da un gruppo di volontari riunitisi attraverso la pagina Facebook “Savu…TiAmo”, creata e gestita da Roberto Caserta. Con la consapevolezza che negli ultimi mesi alcune aree verdi non sono state interessate dalla normale manutenzione e la vegetazione è cresciuta in maniera incontrollata, senza contare poi l'inciviltà di alcuni abitanti che hanno abbandonato ogni genere di rifiuti in alcuni angoli della nostra Lamezia, spinti da forte senso civico, si sono dati da fare per ripulire i parchi del quartiere Savutano. Un gesto volto a essere da esempio, come ha precisato l'ideatore dell'iniziativa: «È inutile fare polemiche, il mondo cambia con il nostro esempio. Per questo motivo abbiamo deciso di scendere direttamente in campo in maniera del tutto autonoma - ha raccontato Caserta - abbiamo acquistato quanto necessario per pulitura e ci siamo messi all'opera con spirito di sacrificio e partecipazione. In tal modo abbiamo insegnato ai nostri figli il rispetto per l'ambiente».

Concluso il concorso “Balconi in fiore” promosso dal Municipio

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and conditions.

Comments