Tropea - Il turismo a Tropea “riparte” dalla sinergia

by Tonino

VIBO_PROV

Il turismo a Tropea “riparte” dalla sinergia

Annarita CastellaniTROPEA

La prima edizione di “Natale a Tropea” chiude i battenti con riscontri positivi fra adesioni di associazioni, programmi proposti e affluenza turistica. A fare il punto sulle attività festive da poco conclusesi è stato ieri lo stesso sindaco Giovanni Macrì che, assieme alle associazioni tropeane impegnatesi in questa sfida, ha tenuto una conferenza stampa presso l'antico Sedile. «Tropea si conferma una straordinaria vetrina anche in inverno - ha dichiarato Macrì -, mostrando non solo in ambito provinciale e regionale la sua grande capacità attrattiva. Anche se il meteo non sempre è stato clemente, gli appuntamenti premiati dal buon tempo hanno fatto segnare affluenze in pieno centro storico paragonabili a Ferragosto. Due esempi su tutti, che mi hanno reso davvero felice, sono giorno 8 dicembre e Santo Stefano».

Insomma, l'impegno, quando viene messo seriamente, premia ben oltre le aspettative. «Questo ci carica di soddisfazione e conferma che puntare sulla vivibilità di Tropea 12 mesi all'anno è possibile se tutti noi collaboriamo attivamente per renderla viva e appetibile». Ed in apertura d'incontro è poi arrivata subito la prossima novità sulla quale si potrebbe presto iniziare a lavorare: «Assieme alla Camera di commercio di Vibo Valentia e al Gal Terre vibonesi abbiamo intenzione di attivare un progetto di grossa promozione territoriale che superi il concetto di meri turismo - ha fatto sapere Macrì -. Grazie alle “Domeniche del villaggio”, questo il titolo della nostra idea, vogliamo promuovere la nostra enogastronomia eccellente ed il nostro artigianato eccellente».

Non appena giungeranno le prime manifestazioni d'interesse, l'idea accennata potrebbe prendere il via dal primo giorno di primavera (21 marzo), per proseguire ogni domenica fino al 24 maggio «in conclusione oppure a cavallo con la seconda edizione del “Cipolla party” - ha sottolineato Macrì -, in maniera tale da creare un continuum di eventi che tengano sempre in circolo il nome della nostra città». L'incontro di ieri, inoltre, ha reso noti tutti gli attori che hanno preso parte a questo grande sforzo: «Il ricco manifesto di appuntamenti che è stato redatto e che ha tenuto testa per ben due mesi - ha aggiunto - è stato fortemente voluto dalla grande collaborazione dell'Associazione commercianti di Tropea, che ha in larghissima parte sostenuto economicamente gli sforzi assieme all'Associazione albergatori di Tropea che non si è mai sottratta nel contribuire alla realizzazione di qualsiasi evento. Con questi due pilastri che hanno supportato e coordinato l'amministrazione, ci sono anche la Proloco, LaboArt, OspitiAmo Tropea, Plurale femminile, Giovani tropeani e il gruppo folk delle Chiazzarole».

Successo per il programmapredisposto dal Comuneinsieme alle associazioni

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and conditions.

Comments