Mileto - L'anno scolastico inizia tra festa e legalità

by Tonino

VIBO_PROV

L'anno scolastico inizia tra festa e legalità

 

Francesco Iannello

Mileto

È stata una giornata di festa ieri per la comunità di Mileto. È stata la festa degli alunni e delle loro famiglie, dei docenti e del personale Ata. Tutti riuniti nel parco dell'ex Foro Boario (riaperto ufficialmente ieri) per la manifestazione di inizio anno scolastico ideata dall'amministrazione comunale che ha voluto intitolarla “Sicurezza nelle scuole”.

A dare un forte segnale di legalità e di vicinanza alla comunità è stato il prefetto Francesco Zito: «La mia presenza non era preventivata, ma siamo qui insieme al nuovo comandante provinciale dei carabinieri, Bruno Capece, perché l'atto vandalico che questo parco ha subito poche ore prima della sua inaugurazione ci ha colpito in modo particolare e - sottolinea il massimo esponente territoriale del governo - abbiamo deciso di essere qui per riaffermare un valore abbastanza semplice: quello della comunità. Non riusciamo a capire che cosa ci può essere nelle testa di persone che compiono questi gesti - aggiunge - perché dimostrano di non avere amore non solo per la comunità in cui vivono, ma anche per sé stessi».

Ma la comunità miletese non si è scoraggiata, anzi, e grazie alla tenacia ed alla determinazione dei membri dell'associazione Aisa (che per i prossimi cinque anni avranno in gestione l'area verde del parco urbano) tutto è tornato alla normalità. Emozionato, ma nello stesso tempo determinato, il sindaco, Salvatore Fortunato Giordano nel rivolgere il suo saluto agli studenti ed alla comunità: «Gli episodi che bloccano la crescita di questo territorio - afferma - devono essere emarginati». È un messaggio di amore e di speranza quello che il primo cittadino miletese lancia agli studenti: «In questi giorni abbiamo assistito a qualcosa di speciale. Quattro giovanissime ragazze hanno pulito con diligenza ed amore la villa comunale. Voi siete - ha sottolineato - l'esempio più fulgido di una comunità che vuole rinascere».

Socialità, divertimento e sicurezza nelle scuole sono stati i temi messi in campo dalle altre autorità istituzionali presenti. Tra gli altri, l'assessore alla Protezione Civile, Rosa Alba Gangemi (che ha redatto e divulgato un depliant illustrativo del piano di protezione civile comunale), i consiglieri comunali Elisa Galloro e Francesco Ciccone, i membri della Protezione Civile e delle Guardie Ecozoofile di Zungri, il comandante dei vigili urbani di Mileto, Salvatore Ferrara, la dirigente dell'IC di Mileto Pasqualina Zaccheria e la prof. Lella Santelli dell'Ite. La giornata si è poi conclusa con l'iniziativa “Pompieropoli” a cura dell'Associazione Nazionale Vigili del Fuoco.

Il prefetto Zito presentee vicino alla comunità dopo i danneggiamenti

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and conditions.

Comments