Portano il latte ai senzatetto, volontari multati

by Tonino

Portano il latte ai senzatetto, volontari multati

Tatiana Bellizzi FOGGIA

Tutte le sere, come accade oramai da 20 anni, portano latte, biscotti e coperte ai senzatetto che vivono nella stazione di Foggia. Ma l'altra sera per i “Fratelli della Stazione” la loro proverbiale solidarietà si è infranta davanti ad una ammenda da 16 euro e 67 centesimi. Sette di loro sono stati infatti multati da due zelanti agenti della polizia ferroviaria perché erano fermi al primo binario a consegnare cibo caldo ai più bisognosi, senza avere un titolo di viaggio. La Polfer, mostrandosi sin da subito rammaricata per l'accaduto, è corsa ai ripari incontrando i volontari dell'associazione foggiana e spiegando che la sanzione potrebbe essere presto annullata. «Ci è stato garantito che potremo continuare a svolgere il nostro servizio di volontariato regolarmente e che tutto proseguirà all'insegna della collaborazione reciproca per il bene dei senza fissa dimora», racconta Emiliano Moccia, vicepresidente nonché volontario dei “Fratelli della Stazione”.

A quanto si apprende, mercoledì sera due poliziotti hanno dapprima identificato quattro volontari, tre ragazzi indiani e un ragazzo italiano; poi hanno applicato ai sette volontari quanto stabilito nel Dpr del 1980, cioè che non si può sostare nelle vicinanze dei binari se non in possesso di un regolare biglietto del treno. «A nulla sono valsi i tentativi di spiegare ai due agenti il motivo della nostra presenza lungo il primo binario, dove tra le altre cose siamo soliti incontrare una donna che vive da anni all'interno della stazione di Foggia».

Consegnavano cibo caldo sul primo binario senza il biglietto ferroviario

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and conditions.

Comments