Drapia - Dichiarata “guerra” alle discariche abusive

by Tonino

VIBO_PROV

Dichiarata “guerra” alle discariche abusive

Annarita Castellani

DRAPIA

Trecento chili di rifiuti sono stati raccolti fra le località di Torre Galli, Sant'Angelo e la costruenda cittadella di Padre Pio, durante la giornata di sensibilizzazione ambientale “Ripuliamo il nostro territorio”, svoltasi domenica. All'evento organizzato dalla Proloco e patrocinato dal Comune, hanno aderito anche il Wwf Young, il Wwf di Vibo Valentia e cittadini volontari.

«La riuscitissima ed intensa giornata di pulizia - hanno fatto sapere dalla nuova amministrazione guidata da Alessandro Porcelli - ha coinvolto decine di persone, con altrettante pettorine, facendo raggiungere davvero risultati ragguardevoli. Alla fine delle operazioni, siamo riusciti a raccogliere, separare e differenziare ben 300 chili di spazzatura da discariche abusive a cielo aperto. Un successo certamente da replicare - hanno precisato - vista la presenza di rifiuti purtroppo ancora sparsi sul nostro territori». A sorprendere, oltre alle innumerevoli bottiglie di plastica e di vetro, è stato il rinvenimento anche di poltrone, copertoni di auto e frigoriferi.

«Una iniziativa lodevole - ha dichiarato Domenico Aiello, componente del coordinamento nazionale del Wwf Young -. Del resto il Wwf è sempre pronto a sostenere ogni azione volta a sensibilizzare i cittadini al rispetto per l'ambiente e ci auspichiamo che eventi del genere si diffondano sempre di più perché la repressione, sebbene necessaria, non potrà mai da sola portare ad un definitivo cambiamento».

Complessivamente raccoltie differenziati in varie zoneoltre 300 chili di rifiuti

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and conditions.

Comments