Catanzaro - I volontari raccontano la loro quotidianità

by Tonino

 

CATANZARO_PROV

I volontari raccontano la loro quotidianità

 

Soverato

Una festa senza frontiere quella organizzata dal Csv di Catanzaro che ha chiamato a raccolta le associazioni di solidarietà del comprensorio in una serata concepita per raccontare la loro quotidianità. Rimane delle divertenti esibizioni il messaggio di inclusione creato dal comico Stefano Masciarelli nella riproposizione di una serata danzante anni ‘70 e la suggestione creata dalla scenografia dei creativi indipendenti davolesi che trasformano i rifiuti raccolti dopo le ultime mareggiate, in un manifesto per promuovere il rispetto dei nostri mari.

Sul palco la voglia di dimostrare quanto le diverse abilità abbiano da dire nella società; negli stand allestiti all’ingresso la proposta di trasformare alcune realtà associazionistiche in vere cooperative da intendere come possibile antidoto alla disoccupazione giovanile. L’iniziativa, giunta alla terza edizione, si propone come esempio di cooperazione con l’ambizione di promuovere la cultura dell’aggregazione da intendere in questo, come in altri campi come una risorsa. «Questa è per noi – spiegano il presidente del Csv Luigi Cuomo e la componente del direttivo, Caterina Iuliano – è l’occasione di rendere visibile l’interscambio tra le associazioni che permette di promuovere le opportunità per chi intende far nascere nuove associazioni o far crescere quelle esistenti. La collaborazione tra le varie realtà si traduce nel raggiungimento degli obiettivi preposti attraverso l’unione di risorse materiali quanto immateriali. Partendo dall’assistenza nella fase della creazione dello statuto a quella per presentare progetti o realizzare eventi di promozione».

Il momento di confronto è l’occasione per comprendere le difficoltà di chi opera a favore del prossimo, a partire dalla quella di reclutare nuove presenze tra i giovani per arrivare alla necessità di ottenere un sostegno che vada oltre l’autoproduzione. Tra le proposte quella di coinvolgere le associazioni nella fase di redazione dei bandi regionali e la fornitura di attrezzature di trasporto per i disabili.

sa.am.

Coinvolgere le associazioninella fase di redazionedei bandi regionali

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and conditions.

Comments