Tropea - Scuole e associazioni in rete contro la violenza

by Tonino

VIBO_PROV

Scuole e associazioni in rete contro la violenza

 

TROPEA

L’istituto d’istruzione superiore e l’istituto comprensivo “Don Mottola”, hanno sottoscritto il protocollo d’intesa con l’associazione di volontariato “Sos Kòrai” per contrastare la subcultura maschilista e la violenza sulla donna. I dirigenti scolastici Nicolantonio Cutuli, Tiziana Furlano e la presidente dell’associazione Beatrice Lento, uniscono gli intenti per rafforzare l’intero territorio, attraverso l’universo scuola, seguendo direttive quali «la promozione di processi educativi che vanno nella direzione del rispetto della dignità della persona, della giustizia sociale e della convivenza democratica. La finalità ultima da realizzare insieme – ha precisato la Lento – è il benessere individuale e della comunità alla luce dei principi della Costituzione, attraverso un atteggiamento di cittadinanza attiva e responsabile».

Altri elementi alla base del sodalizio sono poi il supporto logistico offerto dalle scuole, contraccambiato con la realizzazione di «interventi formativi rivolti a tutta l’utenza scolastica, allievi, famiglie e operatori, sulle tematiche inerenti la finalità di “Sos Kòrai”».

La formazione che l’associazione si prefigge di garantire, «prevede in primis la promozione di atteggiamenti di apertura all’altro, di tolleranza e di accoglienza, la conoscenza degli squilibri e delle condizioni subumane delle donne dei Paesi arretrati sul piano della democrazia; lo sradicamento di pregiudizi e stereotipi sessisti, religiosi, etnici; l’indebolimento della subcultura maschilista e dell’aberrante fenomeno delle molestie e della violenza contro le donne».

“Sos Kòrai” «vuole anche proporre, nei suoi interventi formativi in ambito scolastico, i millenni di storia, tradizione e cultura della Calabria che hanno come interpreti la donna e porre le premesse per la diffusione della cultura della pace». Si partirà dai licei Classico e Scientifico, dal Professionale per i servizi enogastronomici e alberghieri. «Ci inseriremo nell’11esimo “Campus della cittadinanza e della legalità” e parleremo della donna nel Mediterraneo».(a.c.)

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and conditions.

Comments